Download e ricerca delle pubblicazioni

 » Home » Downloads

Downloads e ricerca


La ricerca ha prodotto 126 risultati

Contributi Laboratorio SPL

Dall’emergenza alla prevenzione: urge un cambio di paradigma
Pubblicato il: 30/07/2019

Il tema delle conseguenze del cambiamento climatico è entrato nell’agenda politica globale. L’85% degli italiani è preoccupato, testimone di fenomeni meteorologici estremi, siccità, arretramento dei ghiacciai, dissesto idrogeologico. Negli ultimi 6 anni il costo degli 87 stati di emergenza dichiarati nel Paese eccede i 9 miliardi di euro. Si è speso molto per rimediare ai danni e poco per prevenirli.

Accesso previa registrazione    Download
Piemonte, Marche e Campania: ci sono le condizioni per il consolidamento dell’Industria idrica
Pubblicato il: 23/07/2019

Il fabbisogno di investimento per raggiungere gli obiettivi di qualità tecnica e rispondere alle sfide del cambiamento climatico richiede assetti gestionali efficienti e robusti. Le prime 100 gestioni idriche del Paese hanno un potenziale di finanziamento per 5,3 miliardi di euro. Piemonte, Marche e Campania sono i territori ove sono più probabili scenari aggregativi.

Accesso previa registrazione    Download
Le utenze divisionali: alla ricerca del misuratore perduto
Pubblicato il: 09/07/2019

Il documento di consultazione sulla morosità ha sollevato il tema delle utenze condominiali, nella misura in cui l’impossibilità di un distacco tecnico selettivo risulta una “perequazione forzata” tra i condòmini. Il gestore si trova in una situazione in cui il distacco della fornitura viene sanzionato e il mancato intervento si scarica in tariffa su tutti gli utenti.

Accesso previa registrazione    Download
Consapevolezza, ascolto e partecipazione: gli ingredienti di una strategia resiliente
Pubblicato il: 04/07/2019

La disponibilità a pagare è l’esborso monetario che un consumatore è disposto a sostenere per disporre di un bene o di una sua miglioria. Questa grandezza deve essere intesa come prodromica alla costruzione di un rinnovato patto fra cittadini/utenti, gestori ed Enti di governo d’ambito: un nuovo paradigma di relazioni, orientato a maggiore coesione e resilienza.

Accesso previa registrazione    Download
La tariffa puntuale: un'opportunità da gestire
Pubblicato il: 02/07/2019

L’Europa spinge per dare attuazione al sistema di economia circolare, (anche) attraverso l’introduzione di una tariffa dei rifiuti puntuale, un meccanismo che consente una più equa ripartizione dei costi e può incentivare la prevenzione, la separazione alla fonte dei rifiuti riciclabili e la riduzione dei rifiuti indifferenziati: un percorso che necessita di regole chiare per funzionare al meglio.

Accesso previa registrazione    Download
Morosità e bonus idrico: due “facce” della stessa medaglia
Pubblicato il: 24/06/2019

Occorre riflettere sui principi di una efficace azione che sostanzi i principi di equità e accessibilità all’acqua, dove alla tutela piena e incondizionata delle utenze vulnerabili si affianchi un contrasto altrettanto incondizionato ai comportamenti opportunistici.

Accesso previa registrazione    Download
La tariffa idrica si “rinnova”: più equa e più semplice
Pubblicato il: 05/06/2019

La riforma della tariffa idrica ha avuto una lunga gestazione e una travagliata attuazione. L’obiettivo di razionalizzazione è certamente raggiunto. Ad oggi, tuttavia, il 40% dei territori non ha recepito gli indirizzi della regolazione nazionale. I restanti hanno in prevalenza optato per una transizione graduale. La tariffa pro capite è realtà per 1 italiano su 4.

Accesso previa registrazione    Download
Coniugare sviluppo e tutela dell’ambiente: la “Consapevolezza” di essere un’industria
Pubblicato il: 29/05/2019

Grazie alla regolazione della qualità tecnica, il settore idrico compie un passo epocale nella direzione di accrescere l’efficacia degli investimenti. Le gestioni industriali accettano di misurarsi, assumono impegni e responsabilità. Le altre rimangono nell’ombra.

Accesso previa registrazione    Download
L'ambiente e le istanze autonomiste: evoluzione o involuzione?
Pubblicato il: 15/05/2019

Con il “federalismo differenziato” Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto chiedono che venga riconosciuto il primato della loro esperienza di governo in materia ambientale. La posta in gioco non sono tanto le risorse economiche piuttosto la possibilità di continuare ad essere di buon esempio. Una rincorsa al rialzo nell’interesse della tutela dell’ambiente e del Paese. L’alternativa è una convergenza al ribasso, verso equilibri centrali e territoriali fallimentari e insoddisfacenti.

Accesso previa registrazione    Download
L'End of Waste primo tassello di una politica industriale
Pubblicato il: 07/05/2019

Servono regole chiare, filiere tracciabili e trasparenti, e soprattutto sistemi di controllo moderni ed efficaci al servizio dell’economia circolare. Occorre disciplinare i processi di EoW, con un calendario preciso e tassativo da rispettare. Gli input per l’avvio dei decreti per le singole filiere potrebbero provenire dalle singole Regioni.

Accesso previa registrazione    Download

1   |   2   |   3   |   4   |   5   |   6   |   7   |   8   |   9   |   10   |   11      »      [13]

Attenzione: non hai effettuato l'accesso.

Se sei un utente registrato, un abbonato o un socio, effettua il login. Solo così potrai accedere a tutti i tuoi documenti.

 

Vuoi registrarti o abbonarti?
Comincia da qui.